La tradizione fiorentina del cibo da strada approda a MOLO5

Terza puntata del nostro diario di bordo. Dai primi di maggio fino a settembre i visitatori di Molo5 potranno gustare anche la pietanza “storica” del re dello street food a Firenze, Lorenzo Nigro: il panino con il lampredotto.

Sul Lungarno Colombo 27 occuperà il posto che gli spetta sulla scena il cibo più tradizionale della cucina da strada fiorentina: forte del successo raggiunto al primo piano del Mercato Centrale, Lorenzo, della Ditta Eredi L. Nigro, ha infatti deciso di essere uno dei protagonisti di Molo5, assicurando una presenza indispensabile nel viaggio tra i sapori delle diverse cucine di street food.

Lorenzo ha raccolto l’eredità dei nonni Luigi e Mara e ha deciso di portare avanti l’azienda di famiglia, per non far scomparire un “rito” fondamentale dei fiorentini: gustare un buon panino con il lampredotto tra le strade della città, mentre si discute animatamente con gli amici o ci si rilassa in una pausa di lavoro. Rispetto della tradizione e qualità sono i capisaldi della Ditta, anche se la volontà è quella di approcciarsi a un piatto storico con uno sguardo nuovo e fresco (il come, lo scoprirete).

E non ci sarà solo il lampredotto a Molo5: il menù infatti offrirà tentazioni irresistibili come l’insalata di nervetti, la trippa alla fiorentina e il panino con la lingua. Vera novità dell’estate saranno poi i tortelli al lampredotto, nati dalla collaborazione con lo chef Raimondo Mendola, ai quali in pochi sapranno resistere!

Lo storico locale fiorentino Rex, con il suo bar Lido, sta già lavorando, come per gli altri partecipanti all’evento, a un cocktail del tutto nuovo per donare un tocco di originalità in più al lampredotto toscano e non solo. 

Lorenzo Nigro, con le sue pietanze a base di materie prime di qualità, semplici e sapientemente lavorate, vi aspetta per stupirvi a Molo5!