A fare da collante fra le diverse realtà di streetfood e a spingere sul tasto della contaminazione sarà il Rex, propaggine del locale di Via Fiesolana, centro delle serate e della vita notturna della città, che da anni garantisce offerte musicali e preparazioni di drink mai scontate.

Per l’occasione, l’ispirazione all’immenso transatlantico orgoglio della marineria italiana degli anni ’30 avrà una sua variante con la presenza di un bar che si chiamerà “Lido”, come quello che appunto sulla magnifica coperta della grande nave da crociera era stato creato a bordo piscina, facendo leva su quanto questa parola avrebbe fatto fantasticare i turisti – soprattutto americani – in cerca di spiagge, di leggerezza, di Italia.
Il mito del Rex è passato attraverso tutte le generazioni: chi non ricorda la grande nave che sfila nella notte per alcuni istanti davanti a una piccola folla che l’aspetta sulle barche,  come un grande sogno tra mare e stelle, nel film Amarcord di Fellini?
L’intenzione, come succedeva a bordo del Rex, è quella di dissetare sia chi vuole un cocktail originale e “fantasioso”, sia chi abbia voglia di una bevanda tradizionale, con gli abbinamenti che consentiranno appunto di viaggiare ogni volta in modo diverso.

Perché l’idea è proprio questa: nel menù ci saranno sia cocktail dedicati al concetto di lido (anche con la rivisitazione di grandi classici, come lo stinger, senza dimenticare il grande “Conte di Firenze” Camillo Negroni..)  sia drink  dedicati ad ognuna delle botteghe gastronomiche compagne di avventura, con la creazione di “twist” con il loro nome.

Per adesso, basta aggiungere che a fare da colonna sonora dell’evento sarà una programmazione quotidiana di concerti, live music e dj set: dall’elettronica al Rock, dal Jazz fino al Pop.
Sempre all’insegna della contaminazione e dell’incontro fra gusti, culture e persone.

Che dire: vi aspettiamo al Porto!

Per mangiare, bere e sognare..